Stampa

Il territorio

Circondato dai monti Erei questa porzione di provincia ennese presenta un continuo alternansi di colline e monti intervallato da splendidi boschi e da una natura quasi incontaminata, che determinano un paesaggio unico in tutto d’Italia. Il giallo dei campi di grano si alterna al verde dei pascoli e degli olivi, il tutto immerso in boschi e laghi protetti dalle numerose riserve naturali presenti, come l’Altesina, i monti Erei, il lago di Pergusa che per la ricchissima fauna è sede della prima Riserva Naturale speciale istituita in Sicilia e il parco della Ronza.

L'area era un tempo una delle più importanti del mondo per quanto riguarda l'estrazione dello zolfo, oggi testimoniata dagli interessanti parchi minerari sparsi sul territorio, tra cui il Parco Minerario di Floristella e Grottacalda che è di gran lunga il più importante.

La parte sud della provincia è inoltre percorsa da alcuni importanti fiumi come il Salso, il Dittaino e il Gornalunga; è inoltre presente il Lago Pozzillo, il più esteso bacino artificiale dell'isola. In questo lembo di terra si trovano, inoltre, alcune tracce storiche dell’origine della civiltà in Sicilia, come la villa del casale a Piazza Armerina e Morgantina. Sono inoltre presenti numerosi bagli, casali e borghi, oltre che castelli di notevole importanza storica come il castello di Lombardia.